Pane americano/ciabatta 5 cereali

SKU07115033

DISPONIBILE
novità
Congelato
Nuovo arrivo: Si
Descrizione
Pane tipo 0 con strutto e farina ai 5 cereali, ottenuto con la tecnica della panificazione tradizionale con lievitazione e cottura finale in cassetta. dimensioni 40x15 cm
SCHEDA TECNICA
Modalità conservazione:
< 18 gradi
Descrizione confezione:
Cartone
Marchio: Panificio molin
Provenienza:
Italia
Ingredienti:
Farina di grano tenero tipo 0, acqua, miscela di cereali el ino 5,1% (fiocchi di avena, farina di segale, orzo, farro e grano tenero tipo integrale, semi di lino, malto d'orzo tostato), strutto emulsionato 4,1% (strutto 61%, latte intero, acqua, zucchero, destrosio, emulsionante: e471, aromi, conservante: e200), lievito di birra, sale, destrosio, emulsionante e471-e472e, latte scremato in polvere, farina di frumento maltato
Allergeni:
Contiene glutine e latte. può contenere soia, sesamo e senape

L’immagine del prodotto è da ritenersi a titolo esemplificativo e il peso riportato è da considerarsi indicativo.

Le schede tecniche dei prodotti possono subire modifiche e/o aggiornamenti senza preavviso, fare sempre affidamento all'etichetta del prodotto per quanto concerne ingredienti, allergeni e modalità di utilizzo.

ARTICOLI E INIZIATIVE

PRODOTTI 
Il gambero, una vera specialità che arriva dai nostri mari!
E’ il re dei nostri mari e sicuramente una prelibatezza in cucina, stiamo parlando del gambero, crostaceo che invade le acque dei nostri mari e soprattutto le nostre tavole.
18 lug 2024
Leggi ora l’articolo
PRODOTTI 
Polo per l’ambiente: il cuore green della distribuzione per la ristorazione
Polo SpA è da sempre attenta all’impatto ambientale. Per questo ha scelto di ridurre la glassatura nei prodotti surgelati, avvalersi di energie rinnovabili e mezzi alimentati con metano liquido per i trasporti.
18 lug 2024
Leggi ora l’articolo
PRODOTTI 
La frittura: qual è l’olio ideale? Come rispettare il punto di fumo?
Oggi la frittura viene usata in praticamente tutte le attività di ristorazione: dagli ambulanti ai ristoranti stellati, passando per catene di fast food e molte altre cucine. È una tecnica dunque molto diffusa, vediamo nei dettagli le procedure e i prodotti da usare per avere una frittura di alta qualità ma soprattutto sana.
11 lug 2024
Leggi ora l’articolo